L’alfabeto che siamo Noi

Lo spunto ce l’ha dato un grande quotidiano con una pagina uscita il 17 marzo. C’era un intero alfabeto con il quale un giornalista tentava di raccontare la nazione che compiva gli anni. Noi abbiamo fatto altrettanto, con la differenza che, essendo in 18, abbiamo dovuto mettere in atto meccanismi democratici di scelta. Poco male, a volte sa pure essere … Continua a leggere